mercoledì 9 gennaio 2008

Nonsense culinario...


Da una cellula impazzita di www.mangiato.it , l'idea goliardica di un blog di disinformazione su piatti e ristoranti.
Il contenuto di questo blog è volutamente assurdo, ridicolo, inutile e politicamente scorretto!
Uomo avvisato, sta attento...e non rompe le scatole!

Ogni riferimento a persone o fatti realmente accaduto è puramente casuale. Benvenuti avvinazzati e perditempo, astenersi noiosoni!

PACE!!!

3 commenti:

unanov ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
David ha detto...

allora iniziamo con una vera chicca...

i fagioli grassi, che cascano a pennello.. ognuno ha la sua ricetta, questa è la mia.

ingredienti per alcune persone (dipende da quanto mangiano):

80 kg di fagioli
30 kg di lardo fresco
20 kg di cipolle bianche
sale grosso
alloro
rosmarino

prendere i fagioli e metterli a bagno in abbondante acqua fredda per almeno 12 ore

dividere i fagioli equamente in 6 - 8 caldaie di rame, verranno sistemate su dei ponteggi appositamente preparati con sotto legna da ardere per accendere il fuoco e far cuocere i fagioli.

riempire di acqua le caldaie, fino a raggiungere i 10 cm dal bordo, poi accendere il fuoco.
a parte, tritare e mescolare insieme il lardo e la cipolla, e metterli in un'ulterione caldaia di rame, che verrà scaldata a fuoco bassissimo e il cui contenuto verrà contimuamente girato fino allo scioglimento del lardo, che avverrà in circa 4 ore.

una volta che l'acqua inizia a bollire, con delle schiumarole molto lunghe girare i fagioli e togliere le bucce e la sporcizia che vengono a galla, controllando periodicamente per circa 4 orette, evitando che la fiamma sia troppo alta, ma facendo in modo che il bollore non si fermi mai.

preparare un'ulteriore caldaiao piena d'acqua, da portare quasi ad ebollizione, per rabboccare le caldaie con i fagioli qualora si asgiugassero troppo durante la cottura.

una volta preparato il condimento, distribuirlo uniformemente nelle caldaie con i fagioli, e con le lunghe schiumrole girare a fondo i fagioli facendo attenzione che non si attacchino al fondo.

Aggiungere sale grosso in piccole quantità, 4 - 6 cucchiai per caldaia, assaggiando prima di ultteriori aggiunte, e aggiungere foglie di alloro e rametti di rosmarino.

dopo 45-60 minuti, la fagiolata e pronta, e i commensali possono gustare questa leccornia carnevalesca.

poi, il giorno dopo, state all'aria aperta.

David

cgabba ha detto...

Io li ho mangiati... tre piatti in una sera... SPETTACOLARI... e il giorno dopo... beh... Fuochi d'artificio!